PERCHÉ PARIGI È LA CITTÀ DELL'AMORE E DEL ROMANTICISMO?

Come forse saprete, ho una moglie francese che sui social è una influencer molto nota, soprannominata “Sophie the Parisian”. Trascorrerò con lei, come sempre, il giorno di San Valentino, e ho pensato di condividere con voi questo testo da lei scritto e pubblicato sul suo blog, come omaggio a Parigi, la magica Ville Lumière, capitale del romanticismo e meta di tutti gli innamorati.

Pubblicato su http://www.sophietheparisian.com/index.php

istockphoto-475253296-612x612Parigi e il romanticismo, vanno insieme come lo champagne e le ostriche, il caffè e i croissant, ecco perché le coppie di innamorati fanno ogni anno un pellegrinaggio nella capitale francese il giorno di San Valentino o vanno in luna di miele nella Ville Lumière. Ma perché Parigi è la "città dell'amore" e perché merita davvero tale titolo? Ciò che rende la capitale francese, più di ogni altra città del mondo, la città romantica per eccellenza e la destinazione ideale per le vacanze di San Valentino e gli sposi.

La bellezza di Parigi

Con la grande Parigi, il cui centro fu progettato con una strabiliante visione avveniristica dal barone Georges Haussman, e con le affascinanti strade acciottolate di Montmartre e del Marais, non c'è da meravigliarsi che Parigi sia considerata una delle più belle città del mondo.

Una passeggiata per la città mano nella mano è certamente più romantica di un giro in autobus o in metropolitana, e le piccole dimensioni di Parigi e le sue ampie strade la rendono un luogo ideale per passeggiare e ammirare il paesaggio. C'è sempre qualcosa di bello dietro l'angolo.

Il cinema, ambasciatore della cittàdownload

Nel corso degli anni, molti film come "French Kiss", "Amélie" e "Minuit à Paris" di Woody Allen, con la sua romantica visione della città e della sua vita notturna hanno dato vita e consolidato una certa immagine della capitale francese che è difficile non condividere.

L'aspetto romantico è un patrimonio culturale e artistico.

imagesL'aspetto romantico di Parigi è un patrimonio culturale e artistico della città, con i richiami nella grande letteratura, da Rousseau, a Victor Hugo, a Madame de Staël, Musset e Chateaubriand. E che dire degli omaggi in musica a Parigi nei repertori di Charles Trenet, Edith Piaf, Jacques Brel, Joe Dassin, Yves Montand, solo per citarne alcuni, che hanno contribuito a diffondere l'aspetto fortemente romantico, artistico e culturale di questa meravigliosa città? Parigi è un museo all'aperto, che offre molte attività comunemente considerate "romantiche": passeggiate lungo la Senna, passeggiate nei parchi e nei giardini, visite ai musei, crociere in battello, il romantico e inimitabile bateau-mouche, i numerosi ristoranti che celebrano la gastronomia francese...

La reputazione dei parigini, romantici e seduttori.

I francesi sono considerati latini romantici. Essendo la capitale, i turisti stranieri associano spesso Parigi al fatto che Parisessa simboleggia tutta la Francia e quindi la città degli innamorati. Inoltre, in tutto il mondo, i francesi hanno davvero la reputazione di essere degli incomparabili seduttori. La lingua francese, di per sé, è spesso considerata una delle più belle e quindi seducenti dagli stranieri. Vero o falso che sia, anche questo potrebbe spiegare perché Parigi è considerata "la città più romantica del mondo".

La capitale delle foto idilliache e romantiche su Instagram

È quindi il cliché di una cartolina famosa per i suoi monumenti (Tour Eiffel, Sacré-Coeur, Pont des Arts, Louvre, ecc.) e per la luce particolare del suo cielo che ne fanno uno scenario ideale per tutti i turisti romantici desiderosi di scattare foto da pubblicare su Instagram.

3da422566bb8510bd5db4f525c115048Luoghi romantici in ogni angolo

Ma Parigi è soprattutto un luogo romantico in ogni suo più remoto angolo. Insolita, segreta e affascinante, la città abbonda di luoghi e di attività ideali per gli innamorati desiderosi di vivere momenti deliziosi e indimenticabili. Ce n'è per tutti i gusti. Per la sua storia, la sua fama e i suoi paesaggi, Parigi brilla tra le capitali europee. La ricchezza dei suoi luoghi, la bellezza dei suoi paesaggi, il fatto che ognuno può credere in qualsiasi momento di essere protagonista di una fantastica e strabiliante commedia o di uno spettacolare musical, le conferiscono quel suo aspetto speciale che le fa ben meritare il titolo di "città più romantica del mondo".

Letto 2521 volte Ultima modifica il Giovedì, 13 Febbraio 2020
Vota questo articolo
(1 Vota)
Bepi Marzulli

Barese di nascita, studi superiori a Torino e Roma, la sua città di adozione, Bepi Marzulli è iscritto all'Albo dei Giornalisti dal 1977. Le origini familiari, radicate nell'imprenditiorialità di cinema e teatro, gli hanno consentito, giovane studente universitario, di accostarsi al mondo dell'editoria scrivendo numerosi soggetti e sceneggiature per la più importante casa editrice di fotoromanzi, la Lancio, di cui, anni dopo, è stato Direttore Generale. Ha lavorato per molti anni a Parigi, a capo della Rusconi France, dirigendo riviste di moda come Femme e Mariages, di arredamento, Décoration Internationale, e di archeologia come L'Archéologue e Archéologie Nouvelle

Tornato a lavorare in Italia, ha creato e dirige da oltre vent'anni Axioma, una società di outsourcing editoriale che produce periodici e contenuti giornalistici per Editori come Mondadori, Rizzoli Rcs, Cairo. Collabora con varie testate, scrivendo di vari argomenti tra cui enigmistica e gastronomia.

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.