Cannes

Se non siete mai stati a Cannes, in Costa Azzurra, dovreste proprio andarci. Non tanto per il notissimo Festival del Cinema che si svolge a maggio e nemmeno per il clima dolce che caratterizza ogni stagione dell'anno. Dovreste andarci per assistere a qualcosa di incredibile e di inusuale, che si può apprezzare sempre, d'estate e di inverno, di giorno e di notte, a tutte le ore. Mi riferisco al modo in cui l'amministrazione cittadina spende il denaro dei contribuenti.  

Non c'è trucco e non c'è inganno, griderebbe un imbonitore da circo: tutto quello che il Comune incassa da tasse e contributi vari lo spende sotto gli occhi di tutti. 

esterna

1f27e6ae-0246-44fd-91c3-e1a115f340d9“Paghiamo fior di tasse,”– mi racconta un'amica che vive qui da sempre – “ma abbiamo la soddisfazione di vedere i nostri soldi spesi bene. Qui tutto funziona a meraviglia, dai trasporti alla pulizia delle strade, alla segnaletica, ai servizi pubblici!”

I luoghi di assistenza pubblica, come scuole e asili nido, ospizi e case di cura per anziani sono numerosi e modernissimi. C'è perfino un'attenzione a non far mancare cibo e riparo per gli uccellini nei 3333giardini pubblici (vedi foto). La cura e la pulizia dei giardini e delle aiuole spartitraffico è maniacale. Siepi e bordure verdi non hanno una foglia fuori posto, in centro come in periferia. La manutenzione delle strade è da manuale, con una segnaletica orizzontale che viene regolarmente ritoccata e reimbiancata e una segnaletica verticale, come semafori e avvertitori lampeggianti, che staresti lì a guardarli per ore.

E che dire dei cartelloni luminosi con avvertimenti cortesi ma perentori che invitano in  molte lingue a non gettare in terra cartacce e mozziconi di sigarette o lattine di birra o altri oggetti (vedi foto). La città è disseminata di cassettoni metallici per la raccolta dei rifiuti, che funzionano elettricamente prendendo energia dai pannelli 4444solari che servono da coperchi. Tu premi col piede su un pedale, il coperchio si solleva per accogliere i tuoi rifiuti, la macchina sospinge tutto in un più ampio cassone sotterraneo (che viene vuotato più volte al giorno) e tutto finisce lì. I fiori nelle aiuole che circondano tali raccoglitori vengono annaffiati e curati quotidianamente.

Sono pronto a scommettere che non avete mai visto tanti bellissimi fiori quanti ce ne sono nella strade di Cannes. E non ce n'è uno appassito! La cura è giornaliera da parte di eserciti di giardinieri. E i risultati si vedono. 

E ora parliamo della Croisette, uno dei lungomari più belli che esistano. Il suo nome deriva dal provenzale Crouseto che indicava un luogo di raccolta dei pellegrini che si recavano in preghiera all'abbazia dell'isola Saint Honorat. f873f60f-b825-4b59-b254-10abdc77cf86Attualmente un piccolo monumento (vedi foto) ricorda l'antico Chemin de la petite croix che costeggia il mare da un capo all'altro della città. Lungo tutto il grande viale a mezza luna, alberato e con doppia carreggiata, si susseguono i grandi alberghi come il Carlton, il Martinez, il Majestic, il Marriott e le boutiques di tutte le più grandi firme dell'alta moda, femminile e maschile, del prêt-à-porter e dell'alta gioielleria. Davanti ai casinò e ai bar all'aperto sostano favolose e luccicanti auto, come Ferrari, Rolls-Royce, Lamborghini.

Di fronte a questo perenne spettacolo di eleganza e di ricchezza, c'è la spiaggia con i suoi stabilimenti balneari, i pontili attrezzati, i bar e i ristoranti all'aperto e il lunghissimo marciapiedi che va dal nuovissimo capitainerie-port-canto-cannes-03, con i suoi yacht e i circoli velici, fino al famosissimo Palais des Festivals, che accoglie manifestazioni famose in tutto il mondo, come la celebre rassegna cinematografica che vede sfilare le più grandi star sul famoso tappeto rosso.

A proposito, già da un paio di anni, l'amministrazione comunale della città si è impegnata in una gigantesca opera di ampliamento della spiaggia, rubando metri su metri al mare e rendendo così più profondi e meglio abitabili gli arenili. Eseguita una metà dei lavori con uno splendido risultato, la municipalità ha iniziato ad allargare anche il resto della spiaggia quello ad ovest, vicino al vecchio porto. Grandi escavatrici, trattori, camion carichi di bianchissima sabbia invadono gran parte della promenade e in certi punti il passaggio riservato ai pedoni è ristretto. E il Comune che cosa fa? Crea una specie di lussuoso corridoio che consente ai turisti di 22222andare a visitare il palazzo del Festival, evitando i lavori e passeggiando su un lunghissimo tappeto rosso (vedi foto) costeggiato da un muretto con le riproduzioni dei volti più famosi del cinema mondiale. Insomma uno spettacolo da non perdere (vedi foto). E che dire dei grandi autobus turistici a due piani, con terrazzo superiore, che percorrono in lungo e in largo la Croisette,  decorati come opere d'arte? IMG 0528

Ecco, questa è Cannes, bellissima e affascinante, ma anche funzionale e supermoderna. A sera, lo spettacolo della Croisette con le sue luci scintillanti è uno spettacolo indimenticabile. E se avete la fortuna di capitare nel periodo in cui si svolge il festival internazionale dei fuochi d'artificio, non dimenticherete mai il fascino e la bellezza di questa città.

Letto 291 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Ottobre 2019
Vota questo articolo
(1 Vota)
Bepi Marzulli

Barese di nascita, studi superiori a Torino e Roma, la sua città di adozione, Bepi Marzulli è iscritto all'Albo dei Giornalisti dal 1977. Le origini familiari, radicate nell'imprenditiorialità di cinema e teatro, gli hanno consentito, giovane studente universitario, di accostarsi al mondo dell'editoria scrivendo numerosi soggetti e sceneggiature per la più importante casa editrice di fotoromanzi, la Lancio, di cui, anni dopo, è stato Direttore Generale. Ha lavorato per molti anni a Parigi, a capo della Rusconi France, dirigendo riviste di moda come Femme e Mariages, di arredamento, Décoration Internationale, e di archeologia come L'Archéologue e Archéologie Nouvelle

Tornato a lavorare in Italia, ha creato e dirige da oltre vent'anni Axioma, una società di outsourcing editoriale che produce periodici e contenuti giornalistici per Editori come Mondadori, Rizzoli Rcs, Cairo. Collabora con varie testate, scrivendo di vari argomenti tra cui enigmistica e gastronomia.

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.